venerdì , 21 luglio 2017
Breaking News
Download http://bigtheme.net/joomla Free Templates Joomla! 3
Home / App & Tool / 5 trucchi per migliorare l’utilizzo di WhatsApp
5 trucchi per migliorare l’utilizzo di WhatsApp

5 trucchi per migliorare l’utilizzo di WhatsApp

Alcuni trucchi e suggerimenti per utilizzare e potenziare al meglio WhatsApp

Pensi di conoscere perfettamente WhatsApp? Scommetto che non sai proprio tutto tutto…

WhatsApp continua nella sua crescita, vengono aggiunte nuove funzionalità e gli utenti aumentano senza sosta.
La prospettiva di poter inviare testi e fare chiamate in modo totalmente gratuito, ha stimolato un bacino di 800 milioni di persone (all’ultimo calcolo), per l’applicazione di proprietà di Mark Zuckerberg.

Se sei uno di loro, è probabile che ci siano alcune features dell’app che possano sembrarti ancora assurde o fastidiose.
Ti do una buona notizia: molte di loro possono essere modificate e risolte, se sai come fare.

Quindi, se sei curioso di scoprire qualche trucco e suggerimento per l’app di messaggistica istantanea più utilizzata, mettiti comodo e prendi nota.

1. Visibilità

Quando sei nella schermata di un contatto, hai la possibilità di visualizzare l’ultima volta che il contatto ha effettuato l’accesso all’applicazione.
Se non vuoi che i tuoi contatti (amici, parenti e fidanzati/e..) vedano questa informazione, puoi modificarne la visibilità: vai in Impostazioni -> Account -> Privacy -> Ultimo Accesso.
Tieni presente che questa impostazione è bidirezionale: se non vuoi che i tuoi contatti verifichino il tuo ultimo accesso, anche tu non avrai questa possibilità.

Hai, inoltre, la possibilità di nascondere la foto del profilo, lo stato, e disattivare le notifiche di lettura: le trovi nel sotto-menù Privacy.

Infine, puoi decidere, sempre in  modo bidirezionale, di utilizzare o meno, le agognate “spunte blu”, che io trovo particolarmente invasive.
La prima identifica la ricezione, la seconda identifica la lettura del messaggio. E’ sufficiente tenere premuto sul messaggio inviato, selezionare l’icona “info” dalla barra in alto, per avere un’indicazione precisa di questi dati.

5 trucchi per migliorare l’utilizzo di WhatsApp

Per la versione Android sono disponibile diverse app che ti permettono di impostare password o PIN di sicurezza aggiuntivi, per proteggere le tue chat da amici curiosi o fidanzate/i gelose/i.
Se utilizzi il browser Chrome sul tuo computer, puoi utilizzare la versione web di WhatsApp. Questo l’indirizzo: https://web.whatsapp.com/

Te ne ho parlato in dettaglio in questo articolo.

2.Scorciatoia 

Questo trucco vale solo per gli utenti Android.
Se ci sono delle chat abituali, sulle quale sei attivo tutti i giorni, magari più volte al giorno, potresti utilizzare una scorciatoia da inserire direttamente nella schermata Home del tuo dispositivo.
Come?
Tieni premuto sulla chat che ti interessa, selezioni Menu -> Altro -> Aggiungi collegamento.
Comparirà una nuova icona nella Home, e la potrai gestire come qualsiasi altra relativa ad applicazioni o widget.

3. Backup conversazioni

Quando decidi di sostituire il tuo smartphone, che sia un iPhone, o uno equipaggiato con Android, hai la possibilità di salvare lo storico delle conversazioni.
Se hai un dispositivo dotato di microSD, l’operazione è molto semplice: Vai in Impostazioni -> Impostazioni Chat -> Backup conversazioni.
A questo punto sposti la microSD all’interno del tuo nuovo fiammante smartphone, e durante il processo di installazione di WhatsApp, verrai guidato nel processo di ripristino.

Se, invece, il tuo device è dotato unicamente di memoria interna, puoi utilizzare un file explorer per ottenere il medesimo risultato.
Personalmente, sto utilizzando con soddisfazione “ES Gestore File“. Te lo consiglio!
Il percorso è: /sdcard/WhatsApp/Backups.
Per un breve periodo è stato possibile effettuare il backup su Google Drive.
Nelle prossime release di WhatsApp dovrebbe essere nuovamente disponibile!

4. Notifiche chat di gruppo

A volte le conversazioni di gruppo su WhatsApp possono durare molto tempo e coinvolgere numerosi soggetti.
Il tutto può essere molto divertente e apprezzato, oppure può diventare fastidioso.
Se vuoi risolvere questo problema segui questi passaggi.
Su iOS, apri la chat di gruppo, tappa sul nome del gruppo, quindi su “Mute”.
Su Android, apri la chat, selezioni “Menu”, quindi “Mute”.
Puoi specificare anche per quanto tempo mutare le notifiche, oppure rimuovere la spunta dalla casella “mostra notifiche” per disattivarli definitivamente.

5 trucchi per migliorare l’utilizzo di WhatsApp

 

5. Broadcast

Se vuoi risparmiare un bel po di tempo per inviare lo stesso messaggio a molti contatti, ma non vuoi che tutti sappiano necessariamente che sia un messaggio di gruppo (inviato a più persone), puoi utilizzare la funzione Broadcast.
La stessa prevede l’invio dello stesso messaggio a più contatti, ma ognuno lo vedrà come privato, tra te e lui/lei.
Su Android, basta selezionare Menu -> Nuovo broadcast.
In iOS, seleziona “Lista Broadcast” dalla schermata delle chat, quindi “Nuova lista”.
Se un contatto risponderà al tuo messaggio broadcast, arriverà soltanto a te, e non a tutti quelli a cui lo hai inviato.

Conoscevi già questi tricks? Ne hai qualcuno da consigliare?
Lasciami un commento!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *