venerdì , 21 luglio 2017
Breaking News
Download http://bigtheme.net/joomla Free Templates Joomla! 3
Home / Digital Marketing / I Social Media trend per il 2016
I Social Media trend per il 2016

I Social Media trend per il 2016

I social media trend per il 2016: le tendenze si basano su alcune previsioni effettuate in base all’utilizzo e alle abitudini degli utenti.
Dalle novità che si introdurranno in questo 2016, e che si pensa possano determinare un importante cambiamento o incremento della rete

Il 2015 si è concluso da poco, lasciando in eredità diverse novità interessanti.
Instagram si è confermata la piattaforma social del momento, confermando ancora una volta l’importanza dei contenuti visual a dispetto di quelli testuali.
Snapchat si sta finalmente affacciando nel panorama italiano, dando ottimi risultati di crescita. Facebook ha continuato ad aggiungere e implementare nuove funzionalità per la pubblicazione, l’analisi e la promozione di contenuti.

Ora che siamo piombati in questo 2016, cosa ci dobbiamo aspettare dal mondo dei social media? Quali saranno i social media trend del 2016?
In questo articolo trovi un’analisi dettagliata delle app che utilizzeremo maggiormente in questo 2016.

Facebook e gli utenti che invecchiano

Lo avevamo già anticipato negli ultimi mese dell’anno trascorso, e la tendenza si è via via più accentuata con il trascorrere dei mesi.
Il bacino di utenza che rappresenta la piattaforma blu, e che ne popola gli aggiornamenti, è sempre meno rappresentato dagli utenti più giovani, che stanno migrando verso altre applicazioni.
Questo aspetto ovviamente non modificherà radicalmente le decisioni e le strategie di chi opera a livello aziendale, ma è un dato che dovrà essere tenuto in considerazione se il target di persone a cui l’azienda si rivolge è formato prevalentemente da giovani.

Come ti faccio una ricerca a tempo di social

I motori di ricerca, Google in primis, rimangono lo strumento più utilizzato per la ricerca di informazioni. Sempre più spesso, però, avvertiamo la necessità di utilizzare i social media per effettuare le nostre ricerche.
E’ notizia recente di una prima implementazione di un meccanismo di ricerca, all’interno della piattaforma Facebook.
Se da un lato riteniamo i social un mezzo più adatto per la ricerca di contenuti visual, dall’altro riusciamo ad avere riscontri e recensioni in modo più diretto su prodotti e servizi che ci interessano.
Questo perchè la ricerca viene effettuata all’interno di un ecosistema che risulta a tutti gli effetti già improntato verso le nostre abitudini e necessità.
Ancora una volta la profilazione ritorna protagonista nella nostra quotidianità.

La potenza del visual

Ne hanno e ne ho parlato molto dell’importanza dei contenuti visual.
Che la pubblicità sia una questione d’immagine è piuttosto chiaro; che lo sia – e lo sarà – sui social media, forse un po’ meno.
Più che i post testuali ad essere incisivi e convincenti, lo sono le immagini. Per questo si parla di visual per le tendenze social media 2016.
In questo articolo trovi un approfondimento.

Le app di instant messaging

WhatsApp è indubbiamente una delle applicazioni più utilizzate per l’IM. In questa parte del mondo almeno, risulta essere la più utilizzata.
Ma il mondo delle app di messaggistica istantanea non conosce solo WhatsApp. Soprattutto in Cina e Corea, infatti, spopolano invece, Kakao e WeChat.
In questi prossimi mesi verificheremo se e come queste applicazioni influenzeranno il marketing attuale.

I Social Media trend per il 2016

Dipendenti al servizio dell’azienda attraverso i social

Finora le mie esperienze lavorative non mi hanno permesso un utilizzo dei social media durante la mia attività. Anzi, l’utilizzo dello smartphone e del pc a tal fine mi era bandito.
Ma ecco che, tra le tendenze social di questo 2016 c’è anche quella che prevede che i dipendenti di un’azienda diventino in qualche modo degli ambasciatori.
Promotori del brand per cui lavorano. Anche perché, diciamocelo: statistiche alla mano, i dipendenti hanno spesso molto più seguito rispetto ai profili delle aziende stesse.

Nuove opportunità con Instagram e Snapchat

Fino a qualche tempo fa, Instagram e Snapchat (ma spesso anche Pinterest), sono stati considerati dei meri mezzi di comunicazione e condivisione di soli contenuti personali.
Questa è una situazione che durante questo 2016 si andrà a trasformare velocemente.
Instragram ha iniziato a offrire la possibilità di impostare un’attività di advertising, finora totalmente assente.
Snapchat, si sta rivelando uno strumento davvero interessante e innovativo per iniziative di branding.

Conclusioni

I contenuti a nostra disposizione crescono e cresceranno sia a livello quantitativo, sia a livello di forma.
Avremo la possibilità di accedere a forme diverse di contenuto, sempre più in linea con le nostre esigenze, e personalizzate in base alla piattaforma utilizzata.
Il livello di aspettativa è destinato pertanto a crescere, e risulta evidentemente necessario soddisfare questa tendenza in modo adeguato.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *