venerdì , 21 luglio 2017
Breaking News
Download http://bigtheme.net/joomla Free Templates Joomla! 3
Home / Digital Marketing / Il futuro della promozione sui social media
Il Social Messaging

Il futuro della promozione sui social media

Il futuro della promozione sui social media: le app di Social Messaging

Il 2016 sarà l’anno dell’utilizzo massiccio delle app di Social Messaging, che sempre di più verranno utilizzate anche dalle aziende per nuove iniziative rivolte agli utenti.

Sono circa 4 miliardi le persone che usano app di IM (Instant Messaging), come Facebook Messenger o WhatsApp: riuscire a farsi strada in questo “mondo”  sarebbe un colpo davvero notevole per molti brand e professionisti di settore.

Fino ad oggi l’utilizzo di queste app è stato limitato al customer service: allo stato attuale non vengono ancora utilizzati come vero e proprio strumento di marketing. 

Ma il futuro ci riserva molte sorprese: allacciati le cinture, il futuro del marketing è nel Social Messaging!

La situazione attuale

Se sei stato presente su Instagram o su Twitter almeno una decina di volta negli ultimi cinque anni, ti sarai accorto della presenza dilagante di account che contengono messaggi di questo tipo: “Scrivimi su Kik: il mio nick è…”  “Sono…scrivimi pure! il mio nick Telegram è…”
Ho evitato di inserire i nick degli account per due motivi: il primo, per evitare eventuali rivendicazioni; il secondo, perchè spesso sono davvero imbarazzanti!

WhatsApp, Kik, Telegram, sono soltanto alcune delle applicazioni di IM che stanno riscuotendo una crescita esponenziale negli ultimi anni.
Se a questo aggiungiamo che Facebook ha annunciato progetti ambiziosi per l’espansione del “suo”  Messenger, direi che dovresti prendere in considerazione l’idea di dover espandere la tua platea attraverso questi canali.

Twitter ha tolto il limite di caratteri sui Direct Messages, e Facebook ha registrato una forte crescita con Messenger e WhatsApp.
LinkedIn ha rinnovato i messaggi privati, mentre WeChat, KakaoTalk, Line e soprattutto Snapchat vedono aumentare vertiginosamente i nuovi utenti.

 

social messaging

Fonte: http://digitalnewsreport.org/

Stiamo parlando di cifre importanti: per farti un esempio concreto, Instagram è utilizzato da circa 400 milioni di utenti. 

WhatsApp o Telegram, presi singolarmente, possono raddoppiare la visibilità verso un pubblico ancora più targettizzato, e creare più engagement rispetto a quello che potrebbe creare Instagram in futuro.

Tieni presente che stiamo parlando soltanto di una delle principali applicazioni di Social Messaging: questo significa che c’è un bacino di utenti molto più ampio, che sì va ad aggiungere a quello citato.

Il futuro della promozione sui social media: Il 2016 è l’anno del Social Messaging

L’uso di queste applicazioni non solo è diventato sempre più ampio, ma perché è a partire da queste piattaforme che si gioca il futuro dei Social Media.
Dal momento che questi sono il futuro del business e della comunicazione, vuol dire che devi prepararti a conoscere bene questo tipo di opportunità.

Noi utenti ci aspettiamo, spesso pretendiamo, di poter scrivere in privato ad una azienda. Di poter comunicare non solo utilizzando il testo, ma anche con emoticon e emoji, messaggi vocali, e ovviamente contenuti visual.

Il futuro della promozione sui social media: il ruolo di Telegram

Un ruolo importantissimo lo sta svolgendo, e lo svolgerà, Telegram, la piattaforma “rivale” di WhatsApp.
E dato recentissimo il raggiungimento dei 100 milioni di utenti attivi!
Un dato molto importante, che ci deve far riflettere.

Se non sei un esperto dello strumento ti consiglio di iscriverti al canale Progress Telegram: si tratta di un canale contenitore di notizie, novità, diffusione e articoli sul mondo Telegram, compresi Bot, nuovi canali e Stickers.

Nell’ottica di utilizzarlo per comunicare con i tuoi clienti e i tuoi follower, la funzione più interessante è quella dei canali.
Telegram ha rivisto la funzione Broadcast (prevista su WhatsApp), e l’ha sostituita con i canali: i canali sono uno strumento per diffondere i propri messaggi ad un pubblico potenzialmente illimitato.
In questo articolo ti spiego come utilizzarlo come strumento di promozione. 

Hai la possibilità di creare un canale pubblico utilizzando un url dedicato (ad esempio telegram.me/LucaBorghi/), e comunicare in streaming con i tuoi attuali o futuri clienti.

Uno dei più grandi vantaggi è che non è necessario memorizzare il numero dei tuoi clienti nella rubrica di Telegram per invitarli: sono loro stessi che possono registrarsi sul canale senza dover comunicare il proprio numero personale.

Conclusioni

La crescita esponenziale che stanno avendo queste app è immensa, ma con ogni probabilità sarà ancora maggiore con il passare del tempo.
I Social Media sono sempre di più i nostri canali di riferimento: il luogo dove pubblicare contenuti che vogliamo trasmettere a un pubblico più o meno ampio.

Sono lo strumento per mantenerci aggiornati, il canale perfetto per condividere con il resto del mondo.
Ma è sulle app di Social Messaging che devi puntare per acquisire nuovi utenti: semplicità, immediatezza, condivisibilità, partecipazione attiva.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *